Coronavirus

Ultimo aggiornamento: 26.05.2021

 

Lunedì 31 maggio 2021 scatta una nuova, importante fase di riapertura. Gli allentamenti riguardano in particolare le manifestazioni, gli incontri privati e i ristoranti. 

 

> Provvedimenti del Consiglio Federale:

>> Quarta fase di apertura dal 31.05.2021

>> Provvedimenti (grafica)

Stato al: 19.04.2021

 

Il Consiglio federale ha deciso una cauta fase di riapertura, concernente le manifestazioni in presenza di pubblico, le attività sportive e culturali al chiuso e determinate competizioni. I ristoranti potranno riaprire le loro terrazze.

 

 

> Provvedimenti del Consiglio Federale:

>> Il Consiglio Federale allenta le misure restrittive dal 19.04.2021

>> Provvedimenti (grafica)

 

Il Consiglio di Stato ha rinunciato ad emanare disposizioni particolari per il nostro Cantone, allineando dunque il quadro normativo tifinese a quello in vigore in tutta la Confederazione.

Stato al: 20.03.2021

 

In vista delle festività pasquali, dal 22 marzo il Consiglio federale consente incontri tra familiari o amici al chiuso con fino a dieci persone invece delle attuali cinque, inclusi i minori. È comunque ancora necessaria una grande prudenza. Si raccomanda inoltre di limitare gli incontri a poche economie domestiche e di sfruttare la possibilità di farsi testare gratuitamente prima di un incontro privato.

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 19.03.2021 

 

> Provvedimenti del Consiglio Federale:

>> Il Consiglio Federale decide allentamenti per gli incontri privati dal 22.03.2021

>> Provvedimenti (grafica)

 

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 25.02.2021 

 

> Provvedimenti del Consiglio Federale:

>> Il Consiglio Federale decide prime riaperture prudenti dal 01.03.2021

>> Provvedimenti (grafica)

 

 

> Vaccinazione in Ticino 

Per ulteriori informazioni:

www.ti.ch/vaccinazione

 

Vaccinazione di prossimità

Le persone con 80 o più anni e le persone con 75 o più anni che convivono nella stessa economia domestica possono annunciarsi al proprio Comune. Al momento, a causa della riduzione delle forniture di vaccini a livello nazionale, i Comuni raccolgono le nuove adesioni ma non possono fissare nuovi appuntamenti. Gli appuntamenti già confermati sono garantiti.


> Comunicato Municipio di Minusio 25.01.2021

 

Per ulteriori informazioni potete contattare l'Ufficio sociale comunale al numero di telefono 091 735 81 06

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 15.01.2021 


> Provvedimenti del Consiglio Federale del 13.01.2021

>> Il Consiglio Federale prolunga e inasprisce i provvedimenti

>> Provvedimenti (grafica)

 

Vaccinazione in Ticino 

La campagna di vaccinazione inizierà ufficialmente in tutta la Svizzera il 4 gennaio 2021. La vaccinazione sarà gratuita e volontaria.

Secondo la strategia della Confederazione, verrà data priorità ai gruppi particolarmente a rischio. In Ticino la campagna di vaccinazione inizierà dai residenti e dal personale delle Case anziani.

 

Per ulteriori informazioni:

www.ti.ch/vaccinazione

 

Scheda informativa: vaccinazione anti-COVID-19

> Comunicato Municipio di Minusio 31.12.2020

 

 

Come prendersi cura della propria salute mentale ai tempi del Coronavirus?

 

Prendersi cura di sé anche in tempi difficili

   >> Suggerimenti per affrontare questo periodo di incertezza

   >> Salute mentale e COVID - www.salutepsi.ch

 

> Informazioni importanti

   >> Sostegno psicologico per la popolazione:

        Hotline - 0800 144 144 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00)

        E-mail - sostegnopsi@fctsa.ch

        Telefono amico - 143

        Pro Juventute - 147

 


 

> Decisione del Consiglio di Stato del 18.12.2020

   >> RG 6941 (valida dal 22.12.2020 al 22.01.2021)

   >> Flyer - misure in vigore dal 22 dicembre al 22 gennaio

 

> Provvedimenti del Consiglio Federale del 18.12.2020

   >> Regole e raccomandazioni

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 11.12.2020

   >> RG 6671 (valida dal 12.12.2020 al 23.12.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 12 al 23 dicembre

 

> Provvedimenti del Consiglio Federale del 11.12.2020

   >> Regole e raccomandazioni

   >> Coronavirus: consigli per la vita quotidiana

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 07.12.2020

   >> RG 6496 (valida dal 09.12.2020 al 23.12.2020)

   >> Nota esplicativa provvedimenti dal 9 dicembre 2020

   >> Flyer - misure in vigore dal 9 al 23 dicembre

 

Consigli pratici per le feste

Con l’arrivo del Natale entriamo in un periodo di incontri frequenti. Questo ci deve portare a vivere delle festività diverse, all’insegna della prudenza e dell’intimità familiare.

Non dobbiamo necessariamente rinunciare a trascorrere il Natale in famiglia o con amici ma dobbiamo impegnarci a ridurre al minimo il rischio di contagio.

Prepariamoci a trascorrere i prossimi mesi rimanendo distanti fisicamente, ma vicini negli affetti.

 

   >> Flyer - distanti ma vicini: un Natale diverso

 

Minusio riattiva il servizio comunale di consegna della spesa a domicilio

È nuovamente in funzione il servizio di approvvigionamento coordinato dal Comune di Minusio. Volontarie, volontari e impiegati comunali autorizzati dal Municipio si occupano di fare la spesa e di consegnarla gratuitamente a casa di chi ha bisogno.

 

Per assicurare la regolarità del servizio il Comune cerca volontarie e volontari maggiorenni, preferibilmente con meno di 65 anni.

Ci si può annunciare scrivendo all'indirizzo email scapella@minusio.ch indicando i propri dati di riferimento, le disponibilità e un numero di telefono.

 

> Comunicato 10.11.2020

 

 

Il Governo ha deciso di precisare le misure in vigore in Ticino per limitare la diffusione del Coronavirus con l’obiettivo di rendere la sua applicazione per cittadini e operatori più chiara e coerente. Il Consiglio di Stato ha confermato la volontà di restringere le disposizioni in vigore a livello federale per quanto riguarda assembramenti e manifestazioni pubbliche e private.

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 10.11.2020

   >> RG 5696 (valida dal 11.11.2020 al 30.11.2020)

   >> Precisazioni provvedimenti dall'11 novembre 2020


 

A partire da lunedì 9 novembre 2020 saranno vietati gli assembramenti negli spazi pubblici di oltre cinque persone, così come le manifestazioni pubbliche e private con più di cinque partecipanti. Saranno inoltre vietate tutte le attività sportive di gruppo salvo alcune eccezioni.

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 08.11.2020

   >> RG 5692 (valida dal 09.11.2020 al 30.11.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 9 novembre al 30 novembre

   >> Flyer - raccomandazioni


 

> Provvedimenti di protezione - Consiglio Federale

  >> Divieti, obblighi e raccomandazioni - Stato al 28.10.2020

 

A partire da martedì 27 ottobre 2020 in Ticino sarà inoltre obbligatorio indossare la mascherina facciale: 

 

- negli spazi esterni accessibili al pubblico laddove non è possibile mantenere il distanziamento;

- nel perimetro in cui si svolgono manifestazioni all'aperto e nell'area di mercati.

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 26.10.2020

   >> RG 5529 (valida dal 28.10.2020 al 30.11.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 28 ottobre al 30 novembre


 

A partire da lunedì 19 ottobre 2020, nel nostro Cantone sarà obbligatorio indossare la mascherina in tutti gli spazi interni accessibili al pubblico.

 

L’adattamento delle misure cantonali, in vigore a partire da lunedì 19 ottobre, rende in particolare obbligatorio indossare la mascherina in tutti gli spazi interni accessibili al pubblico del nostro Cantone: negozi, centri commerciali, musei, teatri, cinema, luoghi di culto, stazioni, zone d’accoglienza, sportelli di stabili amministrativi, aziende di servizi e strutture della ristorazione. Per contro, la mascherina non sarà obbligatoria nelle strutture per l’assistenza ai bambini complementare alla famiglia e nelle aree destinate all’allenamento di strutture sportive e centri fitness.

Dall’obbligo sono esentati i bambini con meno di 12 anni, le persone che, per motivi di natura medica, non possono indossare mascherine, così come gli artisti mentre si esibiscono e gli sportivi durante le competizioni. Il Consiglio di Stato ha inoltre confermato la chiusura dei locali notturni (discoteche, sale da ballo, club, piano bar), estendendo la chiusura anche ai locali erotici.

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 16.10.2020

   >> RG 5354 (valida dal 19.10.2020 al 30.10.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 19 ottobre al 30 ottobre

 

08.10.2020 Il Consiglio di Stato ha aggiornato oggi le misure cantonali per limitare la diffusione del nuovo Coronavirus, prendendo atto del significativo aumento dei contagi registrato negli ultimi giorni in Ticino. Le nuove regole entreranno in vigore alle 19.00 di venerdì 9 ottobre 2020.

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 08.10.2020

   >> RG 5200 (valida dal 09.10.2020 al 30.10.2020)

    >> Flyer - misure in vigore dal 9 ottobre al 30 ottobre

Campagna

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 01.10.2020

   >> RG 4891 (valida dal 06.10.2020 al 19.10.2020) REVOCATA!

   >> Flyer - misure in vigore dal 6 ottobre al 19 ottobre

 

Su scala nazionale continuano a essere obbligatori l’utilizzo della mascherina sui mezzi pubblici e la quarantena immediata per chi rientra da uno dei Paesi ad alto rischio di contagio (secondo la lista allestita dalla Confederazione).

 

A partire dal 01.10.2020, in tutta la Svizzera sono nuovamente permesse manifestazioni con più di mille partecipanti. Le stesse devono essere preventivamente autorizzate dall’apposito gruppo di lavoro, costituito in seno all’Amministrazione cantonale, sulla base di uno specifico piano di protezione presentato dagli organizzatori (maggiori informazioni su www.ti.ch/grandimanifestazioni).

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 16.09.2020

   >> RG 4649 (valida dal 22.09.2020 al 05.10.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 22 settembre al 5 ottobre

 

> Disposizioni cantonali per grandi manifestazioni

   >> infografica (aggiornato il 15.09.2020)

 

Viaggiatori

Le persone che entrano in Svizzera in provenienza da Stati e Regioni con rischio elevato di contagio devono mettersi in quarantena annunciarsentro 48h presso l'autorità cantonale competente, compilando il formulario riportato sotto.

formulario

elenco degli Stati e delle regioni

  

> Decisione del Consiglio di Stato del 02.09.2020

   >> RG 4421 (valida dal 08.09.2020 al 21.09.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dall'8 settembre al 21 settembre

 

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 19.08.2020

   >> RG 4057 (valida dal 25.08.2020 al 07.09.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 25 agosto al 7 settembre

 

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 06.08.2020

   >> RG 3873 (valida dal 10.08.2020 al 24.08.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 10 agosto al 24 agosto

 

 

La campagna dell'UFSP ci ricorda che il virus c'è ancora!

> comunicato stampa 30.07.2020

 

Obbligo di quarantena

Le persone che entrano in Svizzera dopo aver soggiornato in uno Stato o in una regione con rischio elevato di contagio devono mettersi in quarantena.

Per l’obbligo di quarantena fa stato l’elenco vigente al momento dell’entrata in Svizzera.

 

> elenco degli Stati e delle regioni

 

Controllate l’elenco vigente al momento della vostra entrata in Svizzera. State entrando in Svizzera dopo avere soggiornato in uno Stato o una regione con rischio elevato di contagio in un qualsiasi momento negli ultimi 14 giorni? Allora dovete mettervi in quarantena per dieci giorni. Notificate la vostra entrata entro due giorni all'autorità cantonale: Telefono 0800 144 144 oppure hotline@fctsa.ch


Prosegue la campagna di sensibilizzazione “Distanti ma vicini. Proteggiamoci. Ancora.”, sotto il motto “Prudenza, sempre”.


> Flyer destinato ai giovani “L’estate è magica, viviamola in sicurezza”

> Flyer destinato ai viaggiatori “In partenza per le vacanze… senza dimenticare  la prudenza”

 

> Decisione del Consiglio di Stato del 15.07.2020

   >> RG 3565 (valida dal 20.07.2020 al 09.08.2020)

   >> Flyer - misure in vigore dal 20 luglio al 9 agosto

 

Il Dipartimento della sanità e della socialità comunica di aver alzato il livello di guardia anche dal punto di vista della sensibilizzazione.


> comunicato stampa (09.07.2020)

> nuovo flyer

A partire dal 6 luglio 2020 sono in vigore i seguenti obblighi:

 

> obbligo della mascherina sui mezzi pubblici 

   >> maggiori informazioni


> obbligo di quarantena per chi entra in Svizzera da determinate regioni

   >> maggiori informazioni

   >> isolamento e quarantena: istruzioni


> Decisione del Consiglio di Stato del 03.07.2020

Limitazione degli assembramenti nello spazio pubblico e numero massimo di entrate nei locali

   >> RG 3565 (valida dal 03.07.2020 al 19.07.2020)

Il numero delle persone risultate positive al test continua a diminuire. Per questo motivo il Consiglio federale allenta ulteriormente i provvedimenti, ma a determinate condizioni.

 

Aperti/autorizzati dal 22 giugno

  • Gli assembramenti di più di 30 persone nello spazio pubblico (in Ticino sono nuovamente vietati dal 3 luglio 2020 al 19 luglio 2020)
  • Le manifestazioni con più di 300 persone. Se sono presenti più di 300 persone: suddivisione in settori da 300 persone ciascuno; vale anche per i grandi club ecc. Il limite di 1000 persone resta in vigore (almeno) fino al 31 agosto 2020
  • La consumazione nelle strutture di ristorazione non deve più avvenire da seduti
    Nessuna limitazione degli orari di apertura per le strutture di ristorazione
  • Le competizioni sportive che comportano un contatto fisico quali la lotta svizzera, il pugilato, il football americano o il rugby

Le grandi manifestazioni con più di 1000 persone restano vietate sino al 31 agosto 2020.

 

> Allentamento dei provvedimenti - stato al 22.06.2020 (pdf)

 

> Così ci proteggiamo cartellone 30.04.2020 (pdf)

> Così ci proteggiamo: per gli scolari 07.05.2020 (pdf)

 

> Raccomandazioni sull'uso della mascherina (pdf)

"Se vuoi uscire ancora, devi stare a casa ora"


Informazioni 24.03.2020 (italiano)

Informationen 24.03.2020 (deutsch)

Informations 24.03.2020 (français)

 

> Al sicuro in casa, proteggiamoci anche dalla violenza 27.04.2020

 

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Il servizio destinato ai cittadini più anziani o vulnerabili è riferito essenzialmente all'acquisto di generi alimentari di prima necessità e, nel limite del possibile, di farmaci non soggetti a ricetta medica.

Contatto: 091 735 81 06


>>> servizio terminato il 31.05.2020 <<<


* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

 

Informazioni importanti per le persone anziane o vulnerabili:

 
 
 

Informazioni importanti del Municipio:

Comunicato 13.03.2020: Indicazioni importanti

Comunicato 13.03.2020: Sportelli comunali

Comunicato 16.03.2020: Avviso a tutti i fuochi

Appello del Sindaco 16.03.2020

Comunicato 22.03.2020: Sostegno agli anziani

Comunicato 31.03.2020: Residenze secondarie

Comunicato 10.04.2020: Vademecum sui servizi

> Comunicato 30.04.2020: Riapertura uffici comunali

> Comunicato 18.05.2020: Apertura sportelli - misure di precauzione

 

Per tutte le informazioni invitiamo la popolazione a voler consultare il sito cantonale www.ti.ch/coronavirus


INFOLINE


Ticino

0800 144 144 tutti i giorni (dalle 09.00 alle 17.00)

 

Hotline attività commerciali:

0840 117 112 tutti i giorni (dalle 09.00 alle 17.00)

Hotline orario ridotto:

091 814 31 03 dal lunedì al venerdì (dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 16.00)

 

Nazionale - Tutti i giorni:


Per la popolazione

058 463 00 00 tutti i giorni (dalle 06.00 alle 23.00)

Per chi viaggia

058 464 44 88

 

Per visite a Casa Rea

www.casarea.ch

Indirizzo

Via San Gottardo 60
6648 Minusio

Contatto

tel. +41 91 735 81 81
fax +41 91 743 12 89
cancelleria@minusio.ch

Orari di sportello

Segretario comunale
avv. Ugo Donati

Orari di sportello:
da lunedì a venerdì
09:00 - 11:30
14:00 - 16:00

 

SPORTELLI APERTI, preferibilmente SU APPUNTAMENTO;

si invita l'utenza a favorire il contatto telefonico e i servizi online - grazie!


Aiuto

Non hai trovato le informazioni che
stai cercando? Contatta la cancelleria

Richiedi informazioni